Il datore di lavoro è obbligato ad effettuare una fonometria laddove vi sia un’esposizione al rumore da parte di un lavoratore
Ogni 4 anni o ogni qualvolta vi è una variazione di lavorazioni o macchine, attrezzature e impianti utilizzati che possono influire in modo sostanziale sul rumore prodotto, il professionista effettuerà un sopralluogo per ri-verificare la corretta stesura del documento.

 

SOPRALLUOGO

Il servizio prevede:
– Sopralluogo da parte di un professionista iscritto all’AIAS presso la vostra azienda
– Individuazione dei potenziali pericoli da rumore
– Rilevazione del suono con un fonometro calibrato
– Redazione della valutazione del rischio rumore
– Consegna e spiegazione del manuale

 

SANZIONE E NORMATIVA

Il datore di lavoro è punito con l’incarcerazione da tre a sei mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 Euro. Inoltre, la mancata elaborazione del suddetto elemento potrebbe portare alla sospensione dell’attività imprenditoriale.

Allegato I D.Lgs. 81/2008